Moto alluvionata: come sbarazzarsene facilmente

moto-alluvionata

Cosa fare con una moto alluvionata? In caso di alluvione, è necessario prepararsi a vendere la propria moto. I danni che possono essere causati alle autovetture o motovetture possono essere ingenti: non c’è sempre il desiderio di recuperare il vecchio veicolo. A questo punto, esplorare soluzioni alternative può essere l’unico modo per evitare di tenerla in garage, senza più alcuna effettiva utilità. Se non sai come fare, vendi la tua moto alluvionata su www.ritiromotoincidentate.com.

Come vendere una moto alluvionata?

Al giorno d’oggi, esistono numerose tecniche di vendita: non è più come un tempo, quando bisognava recarsi in apposite aziende o ditte per vendere le auto, moto o scooter. Il web è diventato una risorsa preziosa, che mette in comunicazione in modo rapido il venditore e il possibile acquirente. Abbiamo a tal proposito un ampio ventaglio di scelta: per esempio, contattare aziende specializzate nel settore o propendere per gli annunci online.

Come funzionano le vendite di moto alluvionate online? Mediante gli annunci o inserzioni private, possiamo includere foto del veicolo, eventuali caratteristiche, danni (se si conoscono) e ovviamente un prezzo di partenza. Non escludere anche il luogo, ovvero dove ti trovi al momento. Metti in conto anche eventuali spese di spedizione, che potranno farti andare in perdita.

Il rischio di vendere online moto alluvionate tramite privati è uno in buona sostanza: non conosci l’effettiva entità dei danni della moto (chi l’acquista dovrà mettere in conto i soldi spesi per la riparazione) e naturalmente potresti non guadagnarci, soprattutto se si raggiunge la fase di negoziazione durante la compravendita. Come fare per assicurarsi il miglior prezzo sulla moto incidentata? Rivolgiti a un servizio serio e preciso.

Dove vendere una moto alluvionata?

Nel caso di moto incidentate o alluvionate è possibile valutare una soluzione interessante: il ritiro attraverso delle aziende specifiche. Non sempre le persone scelgono di puntare su un servizio di rottamazione o riparazione. Incidenti e alluvioni sono purtroppo molto frequenti: possono compromettere il funzionamento del veicolo o della motovettura.

Il ritiro di moto alluvionate può avvenire in qualsiasi parte d’Italia, ed è questo l’enorme vantaggio. Come ti abbiamo suggerito prima, invece di venderla attraverso inserzioni online (e dover pagare anche i costi di spedizione), in questo caso potrai guadagnarci e sbarazzarti della moto alluvionata senza il benché minimo problema.

Avere una moto compromessa in garage non giova a nessuno, soprattutto alle tue tasche sul lungo termine. I servizi di ritiro sono disponibili in varie città italiane. Se di recente la tua moto ha subito le piogge violente e torrenziali, invece di spenderci soldi, valuta un ritorno economico.

Come comportarsi?

I disastri e gli alluvioni sono un pericolo frequente, soprattutto quando si abita in determinate zone soggette a tale fenomeno atmosferico. Sarebbe corretto, in ogni caso, intervenire sulla moto o auto alluvionata nel più breve tempo possibile, con lo scopo di recuperare eventuali parti.

Per esempio, la prima cosa da fare per la moto alluvionata è staccare la batteria: in genere, non è detto che smetta di funzionare del tutto. Ovviamente si dovrà poi passare al controllo dei danni, ed è il motivo per cui i costi di riparazione di una moto alluvionata possono essere ingenti.

Il consiglio fondamentale è quello di vendere la moto in questione a una ditta specializzata che possa farti anche il miglior prezzo. In questo modo non dovrai né ripararla né continuare a pagare eventuali bolli o tasse, né fare il tagliando.

Considera infine che il fai da te è la soluzione più sconsigliata, soprattutto se stai valutando di recuperare la moto incidentata. Anche nel caso delle auto sinistrate, riparare un veicolo da soli, con le proprie forze, senza attrezzature adeguate o conoscenza del settore, non è mai una buona idea.