Come lavare e smacchiare le tovaglie: trucchi e consigli 

eliminare macchie dai tessuti della tovaglia

Quando si parla di tovaglie e tovaglioli, occorre mantenere degli standard di igiene ancora più alti, proprio perché su questi si poggia il cibo ed è fondamentale che il tutto sia igienizzato.

Proprio perché sul tavolo in cui si mangia si posa una tovaglia, è comune che questa si sporchi proprio con degli alimenti che si mangiano a pranzo oppure a cena, dunque prima di metterla in lavatrice occorre togliere le macchie, in modo tale da farla apparire come nuova.

Vuoi scoprire trucchi e consigli in merito a come poter lavare e smacchiare le tovaglie? Ottimo, allora non possiamo fare altro che consigliarti di continuare nella lettura del nostro articolo, proprio perché stiamo per analizzare dei suggerimenti infallibili che ti permetteranno di non dover mai più gettare una tovaglia irrecuperabile sotto questo punto di vista.

Ti auguriamo quindi una buona lettura del nostro articolo!

 

Come rimuovere le macchie di vino dalla propria tovaglia

 

Tra le macchie più frequenti che si possono trovare su una tovaglia successivamente al pasto vi sono quelle di vino.

Un trucchetto davvero curioso è proprio quello di versare dell’altro vino sulla macchia, per poi lavarlo sotto acqua corrente. Questo rimuoverà perfettamente l’alone e dopo un lavaggio tradizionale in lavatrice la tovaglia sarà nuovamente perfetta, come se nulla fosse successo!

 

Come è possibile rimuovere l’unto?

 

L’unto è sicuramente tra gli elementi più comuni su una tovaglia, proprio perché ci si mangia sopra.

Per rimuoverlo, consigliamo di utilizzare dell’aceto di vino bianco in lavatrice miscelato al detersivo, per poter avere una pulizia profonda ed efficace.

 

Come si possono rimuovere le macchie giallastre?

 

Le macchie gialle sono tipiche sulle tovaglie bianche, e si formano spesso per l’esposizione ai raggi solari oppure al calore. In molti pensano che quando i tessuti si ingialliscono siano irrecuperabili, tuttavia possiamo smentire: abbiamo un trucchetto che potrà sicuramente aiutare.

Ciò che si può fare è quindi utilizzare l’alcol rosa che tutti noi abbiamo in casa, immergendo per qualche minuto la parte macchiata in esso. Successivamente si potrà procedere a sfregare del sapone di Marsiglia abbondante, e lasciare in ammollo la tovaglia in acqua per circa 24 ore.

Quello che resta poi da fare è di procedere col lavaggio della tovaglia in modo tradizionale, aggiungendo però circa due cucchiai di bicarbonato insieme al detersivo, in modo tale da avere un’azione maggiore di detersione profonda.

 

Come rimuovere le macchie di sugo e di altri liquidi

 

Anche il sugo tende a macchiare spesso la tovaglia. In tal caso, il nostro consiglio è quello di smacchiarla immediatamente con dell’acqua corrente, tuttavia qualora questo fosse già secco, si potrà procedere in un modo differente.

La soluzione migliore a tal senso è unire sale e bicarbonato, con un po’ d’acqua in modo da creare una vera e propria crema, da sfregare con le mani direttamente sulla macchia.

Dopo un giro in lavatrice con normale detersivo, la tovaglia sarà come nuova.

 

Tovaglia in condizioni perfette

 

Siamo così arrivati alla fine del nostro articolo, in cui abbiamo avuto modo di analizzare degli importanti suggerimenti in merito a come lavare e smacchiare le tovaglie, anche quando le macchie sono più ostinate e ci fanno pensare di dover gettare la tovaglia.

Tutti i suggerimenti di cui ti abbiamo parlato sono infallibili e risolvono la spiacevole situazione in pochissimi passi, dunque qualora avessi una tovaglia macchiata dalle sostanze che abbiamo menzionato, procedi a lavarla come suggerito e le macchie saranno solo un antico ricordo.

Ti ringraziamo quindi per aver letto il nostro articolo sino a questo punto, augurandoci che questo ti sia stato effettivamente utile per risolvere il problema.