Che effetto ha il dating online sulla gente

effetto-dating-online

In passato la gente non si conosceva dietro uno schermo ma bastava uscire con la propria compagnia per farsi nuove amicizie e, perché no, anche un nuovo amore. La comunicazione a distanza, certamente, non era quella di oggi ma si basava tutto su corrispondenza fisica con lettere e telefonate, molto spesso lunghissime. Cosa è cambiato con l’avvento dell’internet a portata di smartphone? La tecnologia e, sicuramente, anche il modo di relazionarsi agli altri.

Ad oggi sono molti coloro che cercano l’anima gemella su app di incontri o sui social network, sia giovani sia meno giovani. A volte si unisce anche il fattore della curiosità ma non solo, ci sono anche contesti sociali che richiedono questo genere di comportamento.

Oggi vogliamo analizzare com’è cambiato il modo di darsi appuntamento nel ventunesimo secolo e quali fattori hanno contribuito. Scopriamolo subito.

Il dating online e le influenze sulla comunità LGBTQ

I membri della comunità LGBTQ, in passato, avevano molta più difficoltà nella società poiché non potevano fare liberamente coming out, quindi incontrare i loro potenziali partner. Per tali motivi erano costretti a rifugiarsi su siti d’incontri di categoria per conoscere gente affine ai loro gusti sessuali e non.

Ad oggi la tendenza si è invertita ma non del tutto, infatti è stato considerato che molti utilizzano ancora app di dating e in percentuale superiore agli etero. Non cambiano anche i portali che sono sempre dedicati alla categoria perché si preferisce investire del tempo con personalità gender fluid quanto più affini possibili.

Come si evolve il mondo del dating online

Non mancano, ancora oggi, i diffidenti del dating online perché non si riesce ancora ad accettare il metodo come adatto per sistemarsi con l’anima gemella o, più semplicemente, per conoscere gente e farsi un po’ di compagnia. Molti, però, continuano a utilizzare le app dedicate in quanto semplici, intuitive e divertenti. Inoltre, va detto, il matching non permette di fare incontri spiacevoli con gente poco affine perché le scarta a priori nelle operazioni di match.

Il giovane adulto di oggi non vuole restare fuori da questa possibilità ma, al contrario, cavalcarla ed è per questo che desidera essere interconnesso e produttivo. In che senso? Spieghiamolo subito. Vuole lavorare e avere successo e sperimentare la vita di coppia dal punto di vista occasionale senza stressarsi nella spasmodica ricerca del partner che può rivelarsi anche fallimentare.

Chi vuole una relazione seria, invece, evita utenti indecisi e interessati solo a incontri fugaci, in modo da massimizzare le possibilità di successo con l’app dedicata al dating.

Cosa succede se si è over 50?

Non è detto che a guardare con sospetto le app di incontri siano solo gli over 50, infatti, molti di loro si stanno lanciando in questa avventura con grande successo, c’è da dire. In base alle esigenze di ognuno di loro esistono app e siti specifici pensati per essere semplici e intuitivi. Ma come si approcciano a questa avventura? Con estremo entusiasmo e senza molti scrupoli, infatti non è raro trovare over 50 in cerca di amicizie a scopo sessuale e senza tanti fronzoli.

Non viene contemplata, generalmente, una relazione con convivenza poiché gli spazi personali guadagnati con il tempo e con l’età, non devono essere invasi da persone estranee. Quindi è possibile anche solo cercarsi per farsi un po’ di compagnia nelle giornate sempre più vuote.