Il successo dell’antifurto wireless

allarme wifi

L’antifurto wireless risulta essere ormai da molti anni uno dei sistemi di allarme per la propria abitazione che riscuotono il maggiore successo di pubblico e quindi di mercato.

Esso infatti si posiziona spesso ai primi posti della classifica dei best seller in questo settore, perché è un prodotto che consente di rispondere in maniera puntuale a svariate esigenze.

La sua praticità di utilizzo e di installazione ne hanno dapprima costituito i fattori del successo iniziale, che si è man mano consolidato con il diffondersi del passaparola di tutti gli utenti che l’hanno provato in prima persona e possono confermarne senza dubbio la validità.

Caratteristiche di un antifurto wireless con GSM

Dal punto di vista tecnico questo tipo di antifurto si trova spesso in kit, più frequentemente ciascuno è composto da una centralina, un sensore che permette di intercettare e analizzare i volumi, un contatto che agisce a livello magnetico ed un telecomando.

Essendo studiato come antifurto wireless, questo prodotto risulta completamente indipendente rispetto alla rete elettrica.

Esso infatti funziona attraverso la batteria, che può essere del tipo comunemente reperibile in commercio ma anche in alcuni casi di tipo dedicato (dal costo generalmente maggiore), il cui primo set è incluso in pratica sempre all’interno della confezione.

La programmazione è semplice ed intuitiva quindi alcune realtà aziendali come Antifurtosicuro.it la offrono sia in loco (quindi fornita completa di installazione da parte di un tecnico specializzato), oppure sotto forma di preconfigurazione, ossia il sistema risulterà già programmato nel momento in cui il prodotto arriva a casa.

Uno degli aspetti principali che caratterizzano questo antifurto è la comodità di controllo da remoto.

Grazie al proprio cellulare, infatti, è possibile interrogare il sistema ed accedere alle sue funzionalità ma non solo, perché un allarme senza fili con GSM può comunicare con il padrone di casa quando scatta l’allarme e può farlo sia attraverso il telefono che tramite l’invio di un SMS oppure di un MMS in caso di invio di immagini.

I vantaggi offerti dal prodotto includono anche la possibilità di essere informati in caso di blackout: essendo il prodotto indipendente dalla corrente, esso non si disattiva, anzi, riesce a notificare ai padroni di casa l’anomalia, stessa cosa che accade quando si scaricano le batterie, l’allarme lo può comunicare anche via SMS..

Inoltre il kit seppur offrendo la protezione di base dell’ambiente, offre la possibilità di associare, anche dopo il primo acquisto e/o la prima installazione, altre periferiche o apparecchiature per completare il sistema.

Antifurto wireless GSM: scelto perché affidabile

Uno degli aspetti che riscuote maggiore successo tra i consumatori riguarda l’affidabilità.

Questo prodotto viene infatti valutato in maniera molto positiva quando si parla del senso di sicurezza che riesce ad infondere in coloro che l’hanno acquistato e lo utilizzano all’interno delle proprie abitazioni.

Un tale senso di sicurezza può derivare sicuramente dall’efficacia che può essere testata solamente sul campo.

Una volta verificato che l’antifurto funziona in maniera corretta è possibile dunque rilassarsi e pensare di essere maggiormente protetti contro eventuali intrusioni.

Anche perché nel malaugurato caso in cui queste dovessero avvenire, l’allarme senza fili non si limiterà a far sentire la sua voce attraverso la sirena (o le sirene) ma comunicherà al padrone di casa l’evento proprio grazie al combinatore GSM associato all’antifurto, quindi auspicabilmente in tempo reale.

La sicurezza all’interno della propria casa coinvolge anche aspetti psicologici molto importanti e, in quanto tale, è un fattore cruciale per determinare il benessere dei suoi abitanti.

Come ben sanno tutti coloro che hanno subito in passato dei furti in casa, sentirsi violati nei propri spazi è un aspetto che porta a guardare con diffidenza il proprio ambiente.

Invece, grazie all’antifurto wireless GSM, sono molti coloro che confermano di trovarsi a proprio agio nei propri ambienti e di aver trovato una soluzione di sicurezza che li fa sentire protetti ma liberi dalla schiavitù dei fii e dei cavi per l’installazione di un antifurto più di tipo tradizionale.

Una volta scelto ed installato l’allarme, cosa accade?

Sebbene di norma la manutenzione di un antifurto wireless sia limitata al cambio periodico delle batterie ed al simultaneo test del sistema, avere un buon riferimento tecnico è utilissimo, a questo scopo ecco un link veramente utile per richiedere assistenza tecnica