Auricolari spia: prezzi e modelli

Auricolari: uno spia invisibile e waterproof.

Cosa sono e a cosa servono

 

Gli auricolari spia si possono trovare nel settore elettronica degli acquisti online e sono utili per visite, colloqui, concorsi, sicurezza, investigazioni, affari…

In genere sono costituiti da un auricolare che può essere utilizzato o meno, da un microfono invisibile che può anche essere messo in tasca e una connessione bluetooth per collegarlo al cellulare.

Hanno prezzi molto variabili, dai 20€ possono arrivare anche fino ai 200€.

I meno sofisticati avranno sicuramente un prezzo meno eccessivo, questo comporta una maggior difficoltà nel rendere invisibile ed efficiente l’auricolare o il microfono.

Più il prezzo sale, più le prestazioni saranno alte.

Vari siti vendono questa tipologia di oggettistica elettronica.

Per saper utilizzare e sfruttare al meglio le caratteristiche di questi auricolari spia, è bene informarsi su tutte le funzionalità e le modalità di accensione dell’aggeggio.

 

Elementi di funzionamento e modelli

 

Innanzitutto per poter far funzionare un micro-auricolare sono necessari alcuni elementi:

– uno o due micro-auricolari da inserire all’interno dell’orecchio;

– un elemento induttore, che può essere una penna, un paio di occhiali da vista oppure una collana;

– un telefono cellulare o un mp3.

 

Come funziona l’attivazione di un kit micro-auricolare?

 

Come prima cosa bisogna inserire l’auricolarespia all’interno dell’orecchio, una volta inserito sarà completamente invisibile.

Sistemare la collana sotto gli indumenti, mentre gli occhiali o la penna possono rimanere in vista in quanto di uso comune.

Come ultima cosa ricevere o realizzare una chiamata sul telefono cellulare.

Alla base di ciò esistono vari modelli di micro-auricolari.

Uno di questi è proprio quello ad induzione, che si basa sulla tecnologia ad induzione, sviluppata sul campo magnetico che l’elemento induttivo genera.

Questo oggetto viene posto intorno al collo, in modo tale però che risulti nascosto, come detto in precedenza.

Gli auricolari consistono in due piccoli magneti che posti all’interno dell’orecchio vanno a toccare il timpano, in modo tale che possano essere ascoltate conversazioni a distanza.

Inoltre comprendono anche un microfono ambientale estremamente potente che permette di essere ascoltati anche parlando a bassa voce.

Sulla maggior parte dei modelli è presente un bottone per la ricezione delle chiamate che può essere anche il bottone corrispondente alla voce “play” dell’Mp3.

Tutto questo è molto più semplice e soprattutto invisibile rispetto ai normali auricolari, bluetooth o meno, collegati al telefono cellulare e permette di poter comunicare senza essere visti con persone distanti.

 

Curiosità

 

I micro-auricolari sono waterproof, ovvero possono essere tranquillamente lavati sotto l’acqua.

Nella maggior parte dei casi sono magnetici, in questo modo sarà molto più semplice rimuoverli con un qualsiasi oggetto metallico dall’orecchio.

Può anche essere presente un ulteriore pulsante da situare sotto al piede, o dove si ritiene più comodo, per comunicare con un suono intermittente.

Alcuni modelli possono contenere una microcamera, per filmare, ovviamente non in ottima qualità o per effettuare foto, per ulteriori info ed acquisto visita il sito Auricolarispia.com.