ADSL speed test? Scoprire la velocità della connessione è facile

Vuoi conoscere lo stato di salute della tua connessione? Prova con l’ADSL speed test

L’ADSL speed test è il metodo più facile e veloce per conoscere le prestazioni offerte dalla propria connessione internet. Accedere al servizio presente sui tanti portali online che offrono gratuitamente all’utenza l’ADSL speed test è molto semplice: non serve fare altro che completare i vari campi obbligatori, quando presenti, e dare il via al test in grado di calcolare le velocità effettive di download ed upload.

L’ADSL è la tipologia di connessione più diffusa al mondo, sebbene ormai debba fare i conti con un numero sempre crescente di nuove tecnologie pronte ad incalzarne il primato, quali la fibra ottica, le connessioni satellitari, gli standard Wi-Fi e WiMax. Tuttavia, la capillarità con cui l’ADSL raggiunge la maggior parte delle aeree e dei comuni italiani, resta ancora di gran lunga superiore a quella con cui vengono diffuse le nuove tecnologie.

Malgrado la connessione ADSL resti quella più utilizzata in Italia, così come nel resto del mondo, è necessario sottolinearne anche i limiti, primo fra tutti la mutevolezza delle prestazioni offerte. I fattori in grado di alterare le performance della linea ADSL sono tanti e possono essere suddivisi in interni ed esterni. I primi riguardano specificatamente l’hardware utilizzato, il dispositivo e il sistema operativo che ne gestisce la connessione.

Fra i fattori esterni figurano lo stato dei cavi che si dipanano dalla centralina e raggiungono l’utenza, le eventuali interferenze che disperdono il segnale, i campi elettromagnetici, spesso responsabili di un importante decadimento del segnale, oppure i problemi relativi al provider o al gestore telefonico.

SpeedTestQuando e come eseguire l’ADSL speed test

Le normali connessioni ADSL offrono all’utenza velocità di navigazione nominali nell’ordine dei 7/22 Mega in download, a seconda dell’offerta, dell’operatore e del costo dell’abbonamento, e fra i 512 kbps ed 1 Mega in fase di upload.

Come anticipato, i valori di navigazione indicati dall’operatore con il quale si è stipulato il contratto d’abbonamento possono differire dai valori effettivi raggiunti dalla connessione, a causa del computer, piuttosto che del sistema operativo, dei cavi o della lontananza fra centralina ed utenza.

Se la velocità di navigazione dovesse risultare molto più bassa di quella proposta, diverrebbe opportuno effettuare un ADSL speed test e valutare la differenza che intercorre fra i valori nominali e quelli effettivi. Alcuni portali, al momento dell’accesso, richiedono informazioni accessorie relative al proprio indirizzo email, al CAP della propria zona di residenza, all’identità dell’operatore e alla spesa sostenuta per rinnovare l’abbonamento.

In relazione a queste informazioni, l’ADSL speed test, accanto alle velocità di upload e download rilevate, offre all’utente notizie circa la disponibilità di abbonamenti simili a prezzi minori, nonché un confronto con le performance medie delle connessioni ADSL presenti nel territorio di riferimento ed un elenco di link utili. Chi non fosse sicuro del responso dell’ADSL speed test, può scegliere di eseguirne degli altri su portali diversi e confrontare i risultati ottenuti.