Juventus:la Regina d’Italia

Le origini della squadra bianconera

Gli inizi e la fondazione della squadra piu’ vittoriosa a livello nazionale

Quando nel lontano 1897 un gruppo di studenti a Torino decise, un pò per gioco, di fondare una squadra di calcio, l’idea sembrava un pò strampalata, ma nessuno avrebbe mai pensato che da li a qualche anno quella squadra sarebbe diventata la piu’ titolata a livello nazionale.

La Juventus nasce cosi’,e prosegue la sua storia attraverso vittorie piu’ o meno prestigiose, ma anche attraverso difficoltà economiche superate sempre con quello stile che oggi è molto apprezzato a livello mondiale, il famoso “stile Juve”.

La Juventus partecipa al suo primo campionato di prima categoria nel 1900, senza però riuscire a superare la fase eliminatoria, a causa della sconfitta contro la Torinese per 1-0.
La prima grande vittoria della Juventus risale al 18 Marzo 1900, e fu’ una vittoria per 2-1 contro il Ginnastica Torino.

Da quel momento in poi la Juventus iniziò la sua ascesa, conquistando la prima vittoria dello scudetto nel 1905.
Fu un’ascesa comunque nn velocissima, in quanto spesso la squadra bianconera subi’ sconfitte soprattutto nelle fasi finali dei tornei.

La Juventus durante la sua storia fu costretta a parecchi cambiamenti, che la portarono a cambi radicali anche di panchina e dirigenza.
Negli anni ’50 si registra l’arrivo forse del presidente che ha regalato maggiori vittorie alla squadra bianconera, Agnelli, che con grandi acquisti portò la squadra torinese fino ai vertici mondiali, vincendo anche la Coppa dei Campioni negli anni ’80 e ’90.

La Regina d’Italia

La squadra bianconera di Torino che domina a livello nazionale.

La Juventus oggi conta ben 33 scudetti, con il primo vinto, come detto in precedenza, nel lontano 1905, e l’ultimo risale proprio a qualche mese, fa grazie alla vittoria nel campionato 2014-2015.
Ciò che davvero manca alla squadra bianconera di Torino sono le vittorie a livello europeo, sono solo 2, e l’ultima risale al lontano 1996.

Altre vittorie degne di nota sono le 7 supercoppe italiane, le 10 coppe Italia, 3 coppe UEFA, 1 coppa delle coppe, 2 supercoppe Europee e 2 coppe Intercontinentali.
Sicuramente una bacheca di grande rispetto quella della Juventus, a livello mondiale sono davvero poche le squadre che possono vantare, soprattutto a livello nazionale, questo ruolino di marcia.

La nascita del canale “Juventus news”: diversi giocatori stesso stile

L’andamento della squadra Juventina oggi e la nascita del canale dedicato

La Juventus, come è facile intuire leggendo quest’articolo, è da sempre abituata a vincere, dopo il periodo buio della retrocessione, con l’arrivo in panchina di Antonio Conte, è tornata quella convinzione che contraddistingueva la squadra bianconera, convinzione che prima si era un’attimo smarrita.

Quando Conte decise di lasciare la Juventus venne nominato allenatore Massimiliano Allegri, che non parti’ con i favori dei pronostici, in quanto i tifosi in particolar modo, non lo ritenevano all’altezza della situazione.juventus-2015

Massimiliano Allegri stupi’ tutti, riuscendo a fare meglio anche di Conte, vincendo lo scorso anno lo scudetto e riuscendo ad approdare alla finale di Champions League, senza però ottenere la vittoria finale.

Le Juventus news si susseguono di continuo, e grazie al canale dedicato oggi è possibile seguire la squadra bianconera 24h su 24.
Le Juventus news si susseguono anche durante il periodo di calciomercato, essendo una squadra di primo livello, spesso grandi campioni scelgono la maglia bianconera.
Grazie alle Juventus news durante il corso della settimana è possibile essere sempre informati anche in chiave infortuni della squadra bianconera e sullo stato di forma dei giocatori.

Le Juventus news, oltre che sul canale dedicato, possono essere reperite sul web su vari siti internet e blog, molti di essi offrono un servizio altamente professionale.

Per concludere, la Juventus soprattutto in Italia, è la squadra piu’ amata e piu’ odiata dai tifosi, grazie soprattutto ad un passato di grande vittorie, ma anche di difficoltà a livello legale, vanta milioni di tifosi stranieri anche all’estero, e proprio per questo e per le sue vittorie può essere definita Regina d’Italia.