Come scegliere un fabbro a Roma

Hai bisogno di un fabbro per un lavoro specifico, ma non sai come trovarlo? Forse hai un paio di numeri in rubrica, ma non sei del tutto convinto che siano i professionisti che fanno al caso tuo. Non è un problema, perché con internet è tutto più facile e trovare chi fa al caso tuo è molto semplice.

Ci sono fabbri specializzati in ogni tipo di lavoro che hanno messo i loro annunci per aiutare i clienti a trovarli. Che si tratti di restaurare una cancellata artistica oppure di cambiare la serratura della tua porta di sicurezza, troverai il professionista adatto a poca distanza da te, pronto per risolvere il tuo problema con un costo ragionevole.

Che cosa fanno i fabbri

Al giorno d’oggi il campo di intervento di questo tipo di professionisti è molto ampio. Oltre ai lavori tradizionali, come le installazioni di cancellate ed inferriate, oppure la costrizione di tettoie in ferro, i fabbri offrono molte altre competenze, legate ad un mercato sempre più evoluto e dinamico.

Ci sono specialisti che trattano le parti motorizzate, come gli attuatori oppure le serrande, installano serrature e porte di sicurezza. Altri si dedicano principalmente alla creazione di manufatti speciali, come cancelli e ringhiere in ferro battuto, oppure alle zincature e ai restauri di pregio, che richiedono grande maestria ed anni di esperienza nel settore.

Ci sono anche fabbri con permessi speciali per operazioni particolari, come la rimozione e l’installazione di lucchetti e serrature per sequestri, per i quali occorre  il permesso della questura e quelli che di mestiere fanno lo scassinatore legale, ossia sono quelli che trattano l’apertura delle casseforti e delle cassette di sicurezza per conto dei proprietari se si è perduta la combinazione, oppure la chiave e si occupano anche di ripristinarle se possibile.

Come si cerca un fabbro

Innanzitutto conviene capire se il nostro problema è legato ad un oggetto con un marchio specifico, come per esempio un cancello motorizzato oppure un serramento particolare, oppure se è un prodotto che può essere trattato anche da non specialisti. Molti brand, infatti, scelgono di collaborare con agenti di zona opportunamente formati, perché ci sono spesso procedure molto particolari per certi tipi di prodotti.

I vari fabbri riportano nelle schede dei loro annunci le specializzazioni e le competenze specifiche, oltre ad una eventuale lista dei marchi di cui sono manutentori specialistici. In base a questi dati si può fare una prima scrematura. Infatti se cerchiamo un tecnico per la sostituzione delle barre di sicurezza di una porta, difficilmente dovremo rivolgerci ad un artigiano che tratta solo restauri di ferro battuto.

Basta compilare i campi di ricerca, aggiungendo per esempio anche la nostra zona , visto che Roma è una città molto grande e a meno che non si cerchi uno specialista che tratta in esclusiva un dato prodotto, conviene sempre restringere il campo di ricerca sulla nostra zona.

Per attività specifiche, poi, si deve considerare che ci sono fabbri indipendenti che trattano lavori di piccola entità e grandi ditte che invece si interessano di costruzioni più complesse. Tutte queste, ovviamente, specificano sempre i loro campi di azione, per aiutare il potenziale cliente ad orientarsi.

Chiedere preventivi e  sopralluoghi

Quando ci si rivolge online ad un fabbro, è sempre bene chiedere un preventivo di spesa, soprattutto per operazioni che richiedono un certo impegno e se necessario un sopralluogo. Moltissimi fabbri offrono questi servizi gratuitamente, ma è sempre bene chiedere.

Il preventivo è indispensabile per saper che cifra si può andare a spendere ed è anche un’occasione per scoprire se ci sono anche dei permessi speciali da richiedere, ad esempio per lavori che coinvolgono interessi della soprintendenza alle belle arti o zone a tutela paesaggistica. Tuttavia senza un sopralluogo, le cose possono essere valutate in maniera scorretta e i prezzi preventivati non corrispondere alla realtà.

In ogni caso  conviene chiedere al fabbro se ci sono spese per un’ispezione, nel caso che non ce lo comunichi lui stesso anticipatamente, mostrando un approccio professionale e trasparente, in sintonia con le tendenze di mercato.

Essere chiari nelle spiegazioni

Quando si contatta un fabbro online, conviene essere molto chiari nella descrizione della tipologia di intervento che ci occorre, in modo tale da poter contare su una risposta più rapida e precisa da parte del professionista. Saper descrivere in maniera accurata il tipo di problema che dovrà affrontare e la sua gravità è determinante.

Il vantaggio della comunicazione su internet, rispetto a quella telefonica classica, infatti sta proprio nella possibilità di mandare messaggi che il fabbro può rileggere e soprattutto foto. In questo modo si lavora molto più agevolmente e tendenzialmente si risparmia anche un po’.

Come trovare un fabbro online

Cercare un professionista è facile, perché basta una ricerca su fabbro-roma.me usando le giuste parole chiave. Aggiungi anche la tua zona, se vuoi scoprire se c’è chi fa al caso tuo a breve distanza.

Poi contattalo per telefono o via mail, spiegando il tuo problema. Fissate un appuntamento ed in brevissimo tempo il tecnico passerà da te per fare il lavoro che desideri.