Cinque trucchi per un viso tonico ed elastico

Quante donne vorrebbero avere una pelle luminosa, liscia, idratata ma soprattutto tonica ed elastica.

Soprattutto con l’avanzare dell’età, la pelle va incontro ad una serie di cambiamenti che la modificano, soprattutto in zone come viso, collo, scollatura e braccia.

Ma nulla è perduto.

Con l’adozione di questi piccoli consigli, riuscirai ad avere una pelle bellissima e invidiata da tutti.

Invecchiamento e trasformazione della pelle

In seguito a processi naturali come l’invecchiamento, possiamo ricorrere a strumenti che in qualche modo lo vadano a rallentare anche se dobbiamo ricordare che essendo una tappa obbligata della vita, è un mutamento che dovremmo imparare ad accettare.

Un consiglio utile è la scelta di una buona crema anti-età che vada a contrastare la comparsa di rughe ed imperfezioni, soprattutto sulla fronte, ai lati degli occhi e della bocca.

Altamente raccomandata è una crema ad azione rassodante in grado di ripristinare la densità cutanea e di levigare la pelle.

Dopo i fatidici 50, la pelle tende a perdere volume ed elasticità e ciò in seguito al rilassamento cutaneo ed è soprattutto in questa fase della vita che bisogna ricorrere a sieri anti-age a base collagene in grado di donare tono alla pelle.

 Adottare una routine quotidiana per avere cura della pelle

Questa routine prende il nome di “skincare” che sta a significare “cura della pelle”.

Adottando questo stile di vita, pratichiamo detersione, idratazione, pulizia e protezione della pelle, in maniera quotidiana, mettendola in atto sia al mattino che alla sera.

Si inizia al mattino andando a detergere la pelle ed eliminando gli eventuali residui di creme notte e poi alla sera si passa alla detersione per rimuovere il make-up e all’idratazione.

Se usciamo di casa non dimentichiamo di applicare una crema solare protettiva o ricorrere a una bb cream con SPF pari a 20 o più.

Fare scrub esfolianti ogni due settimane

Se non ripuliamo il viso dalle impurità dettate dal trucco e dall’ambiente (come polveri e smog), andiamo a creare uno strato di cellule morte che opacizza la pelle rendendo vana l’azione dei trattamenti.

Consigliamo di ricorrere ad uno scrub, una volta ogni due settimane, andando a scegliere quelli delicati e leggeri che usano sostanze come zucchero e miele, per non aggredire e irritare la pelle.

Scegliere la giusta crema viso

Ogni fase della vita ha le sue caratteristiche così come la pelle e per essere trattata al meglio, bisogna usare creme in base al problema o alle qualità della nostra pelle.

Ogni crema fornisce percentuali di idratazione, sensibilità e azione specifica diverse, quindi, bisogna scegliere con cura.

Ricorrere a massaggi e ginnastica facciale per riattivare la microcircolazione

Per massaggiare il viso, la crema va applica con movimenti circolari, in modo che penetri al meglio e riattivi la microcircolazione.

Si può praticare della ginnastica facciale ogni giorno: basta fare delle boccacce o assumere varie espressioni per qualche minuto.

 Stop a fumo e alcol: bere molta acqua e puntare su cibo sano

Il fumo e l’alcol tendono ad agire invecchiando la pelle, portando grigiori e disidratazione.

Bere tanta acqua e seguire un corretto regime alimentare, aiuta a mantenere la pelle giovane e idratata, conferendo elasticità e tonicità.