Come pulire in maniera giusta gli occhiali

occhiali

Badare alla cura e alla pulizia degli occhiali può essere davvero fondamentale. Infatti gli occhiali rappresentano un oggetto davvero essenziale per chi ha la necessità di indossarli ogni giorno. Tenerli ben puliti è davvero utile per riuscire ad evitare fastidi ed è essenziale anche perché gli occhiali possono durare più a lungo nel tempo. A volte le persone sbagliano, non tenendo nella giusta considerazione la pulizia delle lenti, eppure tutti gli esperti sono concordi nell’affermare che la pulizia quotidiana degli occhiali è qualcosa che contribuisce in maniera significativa a farli durare di più e a migliorare la qualità della nostra vista. Ma come fare per pulire gli occhiali in maniera adeguata? Ti vogliamo dare alcuni consigli a questo proposito.

L’utilizzo del panno in microfibra

Per saperne di più su come pulire gli occhiali in maniera adeguata, puoi consultare i suggerimenti di Vision Future, che ti dà delle indicazioni molto utili. Di solito tutti i negozi di ottica in cui acquisti gli occhiali da vista o da sole ti forniscono degli strumenti molto importanti che sono utili per pulire gli occhiali in maniera adeguata.

Infatti generalmente in abbinamento agli occhiali che acquisti nel tuo negozio di ottica ti viene fornito un piccolo panno in microfibra. Sembrerebbe qualcosa di banale, ma in realtà si rivela uno strumento fondamentale.

Devi prestare molta attenzione a conservare il panno in microfibra all’interno della scatola degli occhiali. In questo modo non viene a contatto con l’ambiente e non si sporca. Poi, di tanto in tanto, lavalo.

Ma perché proprio il panno in microfibra? Questo tessuto è quello più adatto a mantenere pulite le lenti e la montatura. Si adatta bene a questa funzione, perché è un tessuto morbido, che non provoca abrasioni.

A volte alcuni sbagliano, pulendo gli occhiali attraverso l’uso di altri tessuti che hanno a disposizione. Però bisognerebbe stare molto attenti da questo punto di vista, perché altri tessuti non adatti potrebbero contenere delle fibre in grado di graffiare gli occhiali.

Inoltre è bene precisare che non si dovrebbero usare salviette cosmetiche contenenti detergenti, perché anche questi potrebbero danneggiare le lenti.

L’uso dello spray apposito

Quindi niente detergenti non adeguati. Meglio invece, per la pulizia giusta degli occhiali, utilizzare uno spray apposito per pulire le lenti. In commercio ce ne sono di diversi tipi. È bene utilizzare questi prodotti, perché vengono formulati appositamente per non essere troppo aggressivi.

Spruzza il liquido spray direttamente sulle lenti da pulire. Se lo spruzzi sul panno in microfibra, potresti non sfruttare in maniera efficiente il suo potere sgrassante.

Alcuni lavano gli occhiali anche con l’acqua. Anche questa operazione potrebbe essere utile di tanto in tanto, però ricordati di rispettare una regola fondamentale: utilizza sempre l’acqua fredda o al massimo tiepida; non utilizzare l’acqua calda, perché potrebbe rovinare gli occhiali.

In questo modo avrai a disposizione un metodo sicuro per pulire gli occhiali senza rovinarli, per togliere la polvere che si può accumulare, le gocce di pioggia che possono finire sulle lenti e che danno molto fastidio e poi ancora il sebo o le impronte delle dita.

Gli aloni e le macchie possono essere molto fastidiosi. Non utilizzare un fazzoletto, la maglietta o una salvietta comune, per tentare di pulire le lenti in maniera raffazzonata. Sono tutte strategie sbagliate che potrebbero non tenere conto della cura degli occhiali.

Ricordati fondamentalmente che gli occhiali costituiscono un vero e proprio dispositivo medico e la loro pulizia corretta rappresenta un’importante fase della manutenzione di questo dispositivo stesso, che contribuisce non solo alla sua durata, ma anche determina un primo passo perché il suo uso si riveli efficace. Seguendo questi consigli che ti abbiamo dato, sicuramente non sbaglierai.