Come si diventa un bravo copywriter

Come si diventa copywriter

Che cos’è un copywriter

Un copywriter – molto più spesso definito semplicemente copy – è quel professionista che si occupa di curare i testi di un qualsiasi progetto o sito internet. Non si occupa, però, solo di trovare le parole più adatte ma anche di curarne la forma, dare uno stile e, se si tratta di scrittura per il web, anche di ottimizzare i contenuti affinché siano SEO friendly.

La figura del copywriter è importantissima in quanto è colui che riesce a trasformare in parole idee e concetti spesso rimasti inespressi nelle menti degli ideatori di progetti e/o prodotti. Spesso, però, viene fortemente sottovalutata dalle aziende che pensano di poter realizzare da soli questo aspetto. In realtà occorre un professionista vero per curare l’aspetto redazionale e per questo le aziende orientate al marketing hanno sempre nel proprio organico un copy fisso o freelance.

Quali sono le caratteristiche di un copywriter

 

Sicuramente un’ottima padronanza della lingua ma anche molta creatività e, allo stesso tempo, capacità di sintesi. Infatti, il copy ha l’ingrato compito di trasformare i pensieri in parole ma senza esagerare con i contenuti che, soprattutto per quanto riguarda il web, se sono troppo lunghi rischiano di annoiare il lettore.

C’è poi l’aspetto del SEO, per cui oltre a competenze di natura linguistica e alla creatività, un buon copy deve anche conoscere almeno le nozioni di base dell’ottimizzazione della scrittura per Internet.

Infine, c’è bisogno di sensibilità. I gusti e i pensieri delle persone mutano continuamente e un copywriter professionista deve riuscire ad intercettare queste tendenze per offrire sempre una scrittura creativa ma anche e soprattutto persuasiva.

Come diventare un copywriter

Non esiste un albo professionale per i copywriter né esami di accesso alla professione. Si diventa copy sul campo, iniziando a scrivere e rubando – magari, ma solo i più fortunati – i segreti del mestiere ai professionisti se si ha la fortuna di poter fare almeno uno stage in una qualche agenzia creativa.

Esistono sicuramente molti corsi che insegnano i rudimenti di questo mestiere e per chi è proprio a digiuno può essere utile seguirne uno oppure seguire i segreti per diventare un bravo copy sul sito Quintuplica.com. Ma l’unico, vero modo per diventare copy è quello di lanciarsi nella scrittura. On line ci sono molti portali che retribuiscono per la redazione di articoli e recensioni, i cosiddetti content marketplace: questo può sicuramente essere un modo per iniziare a fare pratica.