Le spiagge più belle d’Italia

La penisola italiana, immersa nel mare più affascinante del mondo, il Mar Mediterraneo, è costellata di meravigliose spiagge da nord a sud. Non è semplice individuare le più belle tra tante meraviglie naturali. Quelle indicate in seguito sono sicuramente imperdibili per gli amanti del mare e delle coste da sogno.

A sud ovest dell’isola di Lampedusa si trova quella che da molti è ritenuta una delle spiagge più belle non solo d’Italia, ma del mondo intero: l’Isola dei Conigli. Questa zona comprende una meravigliosa baia ed un isolotto che vi si colloca di fronte, raggiungibile anche a piedi nelle fasi di bassa marea. Il nome del luogo si deve probabilmente ad una colonia di conigli che vi si stanziò in passato e proliferò molto.

Anche se non vi sono più esemplari questa specie, l’Isola dei Conigli è ricca di fauna. E’ tappa di molti flussi migratori di volatili, soprattutto gabbiani e soprattutto è l’habitat naturale delle tartarughe Caretta Caretta, che depongono qui le loro uova ed è uno spettacolo per gli occhi e per il cuore vederle schiudersi in particolari periodi dell’anno. La sabbia è bianchissima, la costa è ricca di vegetazione ed incornicia un mare azzurrissimo e cristallino.

Anche nel nord d’Italia si trovano spiagge meravigliose, come la Baia dei Saraceni di Finale Ligure, in provincia di Savona. La Baia si apre tra scogli mozzafiato, sormontati dall’appennino ligure che presenta una vegetazione rigogliosa e colorata. La Baia dei saraceni è facilmente raggiungibile: vi si arriva agevolmente percorrendo in macchina la strada che va da Finale Ligure al borgo di Vaigotti. Si tratta di una spiaggia formata da ciottoli che nell’incontro con il mare danno vita a sfumature di colore imperdibili. 

Un’altra spiaggia spettacolare è quella di San Vito lo Capo, in provincia di Trapani. Tutta la costa del comune fa parte della Riserva Naturale dello Zingaro: la costa, a tratti rocciosa ed a tratti sabbiosa, forma un connubio meraviglioso con il mare blu intenso. Il fondale digrada dolcemente ed è quindi adatto anche per i bambini ed i principianti del nuoto. E’ possibile raggiungere le baie più belle via terra, percorrendo a piedi dei sentieri immersi nella natura, oppure via mare, con escursioni in barca o in gommone molto interessanti. 

La spiaggia di Cala Violina di trova immersa nella zona costiera della Maremma toscana, tra Follonica e Punta Ala. Il suo nome deriva dal fatto che la sabbia è composta da minuscoli frammenti di quarzo che quando vengono calpestati sembrano riprodurre il suono dolce del violino. E’ una graziosissima baia formata da una striscia di sabbia dorata, circondata da una vegetazione rigogliosa color smeraldo. Il mare è limpido, azzurro e cristallino. Cala Violina si trova nella Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino: un luogo in cui è importante tenere sempre a mente il massimo rispetto dell’ambiente. 

La Sardegna è disseminata di spiagge e calette stupende in ogni suo angolo. Tra le innumerevoli spiagge bellissime di cui è costellata, merita di essere citata quella di Salanas Sinnai, facente parte del territorio del comune di Cagliari. 

Si tratta di una spiaggia di sabbia bianca e fine, molto ampia e facilmente raggiungibile: adatta sia a chi voglia godersi il sole sul bagnasciuga, ma anche a chi sia appassionato di immersioni in acque paradisiache.