Divani bianchi in pelle dove acquistarli?

Il tuo salotto in pelle, elegante e stiloso.

Divani in pelle verso altri materiali

Quando arriva il momento di acquistare un nuovo divano, ci si trova di fronte al dilemma della scelta del materiale.

Le soluzioni che il mercato ci propone sono numerose, la scelta è tra la pelle, l’ecopelle, la microfibra, il tessuto.

La scelta non è facile, e certamente non esiste una soluzione adatta a tutti: ogni materiale infatti ha i suoi pro e i suoi contro, l’importante è considerare le proprie esigenze e i propri gusti, scegliendo di conseguenza il materiale che riteniamo più adatto.

Si va incontro poi ad infinite possibilità se consideriamo anche colori e rifiniture.

Importante poi da considerare è il fattore prezzo: questo varia decisamente anche in base al materiale, oltre che per dimensioni e qualità.

É bene quindi, prima di procedere all’acquisto del nuovo divano, informarsi sulle varie possibilità e valutare vantaggi e svantaggi di ciascun materiale, per poter prendere una decisione definitiva e consapevole.

Di seguito un breve confronto tra i pro e i contro della scelta di un divano in pelle, rispetto ad altri materiali disponibili sul mercato.

I vantaggi del divano in pelle

Rispetto ad altri materiali, il divano in pelle ha il vantaggio di poter essere smacchiato direttamente con una spugna, senza dover essere sfoderato e lavato in lavatrice portato in lavanderia.

L’importante è utilizzare una spugna morbida e prodotti adatti alla pulizia della pelle, che si trovano facilmente sul mercato.

I divani in vera pelle, se trattati con cura e manutenuti a dovere, hanno una durata decisamente maggiore rispetto a quelli in microfibra o tessuto.

Immaginati un bel salotto in pelle con i tuoi divani e il tuo stile.

A differenza del tessuto, che raccoglie povere e acari, il divano in pelle è sicuramente più igienico, poiché si tratta di una superficie liscia, che farà scivolare via la polvere, inoltre non trattiene i cattivi odori.

La pelle ha un fascino elegante e senza tempo, si adatta bene ad ogni tipo di arredamento e l’impatto visivo è decisamente importante, inoltre invecchiando il divano in pelle diventa sempre più bello.

Il tessuto e la microfibra, invece, sono decisamente più moderni e dimostrano meno carattere, e col passare del tempo perdono la brillantezza del colore e il tono dell’imbottitura.

 

Gli svantaggi del divano in pelle

Generalmente la pelle è più costosa dei materiali sintetici.

Si tratta anche di un tessuto che necessita di maggiori cure, perché la pelle va “nutrita” con cera d’api e con prodotti dedicati.

La pelle ha lo svantaggio di risultare fredda in inverno e calda d’estate.

Questo difetto porta spesso alla scelta di un tessuto, per evitare l’inconveniente di comprare un divano in pelle per poi coprirlo nascondendolo, per evitare l’effetto appiccicoso nella stagione estiva.

La pelle, anche se può essere disponibile in numerose varianti di colore e diversi trattamenti nella concia della pelle, non ci permetterà mai di avere la vasta scelta che abbiamo con i tessuti.

La microfibra e i tessuti, infatti, hanno infinite possibilità di colore, di trama e di rifiniture, per adattare al meglio il divano ai gusti di tutti.

La pelle è poi sconsigliata anche chi ha bambini piccoli o animali: le unghie degli animali e le scarse attenzioni dei bambini lo rovinerebbero irrimediabilmente, a meno che si scelga di coprirlo con appositi teli per proteggerlo.

Però resta il fatto che i divani in pelle moderni sono di un’eleganza e stile fuori dal comune.